Skip to content

EthSI, Assegurances Ètiques i Solidàries

Inizio arrow L’assicurazione
L’assicurazione etica e solidale
Cosa sono le assicurazioni? PDF Stampa E-mail
Le assicurazioni sono un tipo di attività del settore finanziario che consistono nel trasferimento da un’entità fisica o giuridica (l’assicurato/a) a un’altra (l’assicuratore/assicuratrice), un rischio a cui si trova esposto/a. In questo modo, se il rischio si verifica, all'assicurazione spetta il compito di alleviare la situazione subita dalla persona assicurata.
 
Perché delle assicurazioni etiche e solidali? PDF Stampa E-mail

Il valore della mutualità

Orientare il mercato assicurativo verso la pratica etica e solidale significa recuperare i principi del movimento assicurativo, e particolarmente della mutualità. La coscienza mutualistica si basa sui vincoli di solidarietà tra le persone, e il significato originale delle assicurazioni risiede, per l’appunto, nel stabilire tali vincoli tra i membri di una comunità.

Questi rapporti creati tra chi aveva la fortuna di non subire un danno (incidente, malattia, distruzione di beni, ecc.) e chi, al contrario, doveva viverne l’esperienza, permettevano a tutti i membri della comunità di beneficiarsi delle coperture assicurative, indipendentemente dal rischio potenziale che possono avere.

Qualsiasi persona può avere bisogno in un determinato momento di un’assicurazione, e secondo questo criterio mutualistico, non possono esserci discriminazioni per motivi di età, disabilità o altre questioni di carattere sociale tra le persone che richiedono tali servizi.

Le assicurazioni nella comunità

Le assicurazioni vanno intese come un servizio vantaggioso per la comunità e un beneficio per il territorio. Una comunità che non abbandona i suoi membri al loro destino e che si adopera per disporre di strumenti solidali e di sussidiarietà per far fronte alle avversità.
Per una comunità, è preferibile poter avere a disposizione la soluzione dei problemi, al fine di prevenirli e risolverli rapidamente, senza creare fratture tra chi dispone e chi non ha i mezzi economici per venirne fuori. Questo è uno dei meccanismi che consentono di prevenire la disuguaglianza sociale.

Equità

Se partiamo dagli approcci mutualistici e comunitari delle assicurazioni, il contratto assicurativo deve essere un contratto tra parti uguali. In questo modo, l’ente assicurativo e la persona fisica assicurata hanno la stessa dignità, e tra loro non possono stabilirsi degli squilibri di potere, sia per ciò che riguarda le condizioni in cui viene offerto il prodotto, che la burocratizzazione che rende difficile la comprensione tra le parti, ecc.
Pertanto, la funzione delle compagnie e dei gestori è di informare le persone e le organizzazioni affinché siano consapevoli dei loro diritti. In questo modo, si intende alimentare un circolo virtuoso che favorisca il rispetto reciproco dei doveri di tutte le parti.

Trasparenza

Al fine di poter realizzare questo processo, la trasparenza è fondamentale, e deve rispecchiarsi nei contratti, in cui le informazioni fornite sulle prestazioni del servizio devono essere specifiche, chiare e comprensibili. Inoltre, bisogna avere pure delle garanzie sulla gestione finanziaria e sulla politica di investimenti della compagnia, come quelle prese in esame per potersi registrare all’osservatorio. Tutti questi aspetti debbono permettere di fare una valutazione della compagnia, del gestore e del prodotto, che va oltre l’utilità del servizio specifico.

 

© EthSI, Ethical and solidarity-based insurance è un marchio europeo registrato proprietà da FETS.
Joomla!  è un software libero sotto GNU/GPL license. Web sviluppato per Clic Traç